Steroidi: Controindicazioni e Rischi per la Salute nell’Uso Improprio

100% satisfaction guarantee
Thursday, May 16th, 2024 In steroid By Cem A. Arel

Steroidi: Controindicazioni e Rischi per la Salute nell’Uso Improprio

Uno dei sintomi di astinenza più gravi è la depressione, che a volte può portare a tentativi di suicidio. Inoltre gli sterodi anabolizzanti non innescano dei rapidi aumenti della dopamina chimica del cervello, come fanno altri tipi di droghe da abuso. Quando le dosi giornaliere sono inferiori a 7,5 mg di prednisone equivalente, queste sono considerate dosi basse. Quando le dosi giornaliere sono tra 7,5 e 30 milligrammi di prednisone equivalente, si tratta di dosi moderate. Un dosaggio giornaliero superiore a 30 milligrammi di prednisone equivalente è considerato elevato. Cortisone e corticosteroidi sono anche prescritti per alleviare alcune condizioni croniche come la sclerosi multipla o la poliartrite reumatoide o come parte della gestione palliativa di alcuni tipi di cancro.

  • Con la somministrazione continua di steroidi, alcuni di questi effetti diventano irreversibili.
  • Questi effetti indesiderati appaiono a seconda del dosaggio e della durata del trattamento.
  • Corticosteroidi, gli steroidi, come il prednisolone, costituiscono la risorsa principale nella cura delle persone con granulomatosi eosinofila con poliangioite (EGPA).
  • Al suo interno è possibile trovare un dettagliato elenco (sotto la voce Agenti anabolizzanti, Anabolic Agents) degli steroidi anabolizzanti vietati.
  • Ciò che è opportuno ribadire è che l’uso illecito di steroidi è presente in tutti gli ambienti sportivi e in tutte le classi (professionisti, dilettantisti o amatoriali).

Ormone della crescita effetti collaterali

Sebbene non si verifichi dipendenza fisica, può aversi una dipendenza psicologica, in particolare nei culturisti e atleti a livello agonistico. Una persona che utilizza formulazioni iniettabili deve avere una vaccinazione contro il tetano aggiornata. Ai dosaggi usati per il trattamento di malattie, gli https://wealthresult.com/business/azione-farmacologica-di-sustandrol-una-nuova anabolizzanti causano pochi problemi.

Vitamine che Puliscano le Arterie: Salute Cardiovascolare e Nutrizione

Il colesterolo è un importante alcol steroideo (uno sterolo), essendo un comune componente delle membrane delle cellule animali. Da esso l’organismo produce un’ampia serie di altri steroidi, tra cui gli ormoni sessuali dei vertebrati. È da sottolineare che la parola “steroide” si riferisce soltanto alla struttura chimica, e non alle funzioni biologiche. Infatti, ad esempio, il testosterone migliora l’azione dell’insulina, il cortisolo la inibisce; allo stesso modo, il testosterone stimola la sintesi di massa ossea e muscolare, mentre il cortisolo la degrada. La maggior parte delle persone che fa uso di sostanze anabolizzanti sono gli atleti e gli adolescenti. Per ottenere muscoli più potenti o avere più resistenza alla fatica, avere un fisico più scolpito piuttosto che migliorare fisicamente.

L’aumento dell’acne è frequente in entrambi i sessi; la libido può aumentare o, più raramente, ridursi; possono aumentare l’aggressività e l’appetito. Ginecomastia, atrofia testicolare e diminuzione della fertilità possono verificarsi nei maschi. Effetti virilizzanti (p. es., alopecia, ipertrofia del clitoride, irsutismo, voce roca) sono comuni tra le donne. Inoltre, la taglia del seno può diminuire; la mucosa vaginale si può atrofizzare; le mestruazioni possono divenire irregolari o cessare. Venduti sotto forma di integratori alimentari, gli steroidi naturali sono sostanze che migliorano la resistenza e le performance sportive senza però dare gli effetti collaterali degli anabolizzanti sintetici. Gli steroidi anabolizzanti sono la versione artificiale del testosterone, l’ormone sessuale maschile.

Gli effetti collaterali derivanti dall’assunzione di steroidi anabolizzanti coinvolgono tutto l’organismo superando i benefici che ne derivano. Gli anabolizzanti hanno un ruolo nella medicina moderna, per esempio vengono raccomandati a uomini anziani che non producono abbastanza testosterone o in casi di perdita di tono muscolare o pubertà ritardata. Sono versioni artificiali del testosterone naturale prodotte in laboratorio e l’assunzione non è dannosa se non si superano le dosi fisiologiche. Gli steroidi anabolizzanti sono sostanze sintetiche (o artificiali) chimicamente derivate dal testosterone aventi un’azione simile a quella degli ormoni maschili (androgeni). Le infezioni, batteriche, virali, parassitarie o fungine, sono più frequentemente osservate nei pazienti trattati con corticosteroidi.

Negli Stati Uniti viene riportata una frequenza di utilizzo del 6-11% tra i liceali maschi, inclusa una quota inattesa di non atleti, e del 2,5% circa tra le liceali femmine. Gli atleti possono assumere steroidi per un certo periodo, sospenderli e avviarli di nuovo più volte l’anno. Gli atleti usano spesso molti steroidi contemporaneamente (una pratica chiamata “assunzione impilata”), assumendoli per vie diverse (per via orale, per iniezione o per via transdermica).

L’aumento delle conoscenze in campo molecolare ha portato l’industria farmaceutica alla produzione di steroidi anabolizzanti, ovvero sostanze chimiche che sono in grado di mimarne l’azione del testosterone, aumentando il processo anabolico. Corticosteroidi, gli steroidi, come il prednisolone, costituiscono la risorsa principale nella cura delle persone con granulomatosi eosinofila con poliangioite (EGPA). L’inizio del trattamento prevede livelli piuttosto elevati di steroidi che dovrebbero essere ridotti gradualmente negli anni. La riduzione delle dosi deve essere eseguita con molta attenzione poiché se troppo rapida può portare a una maggiore attivazione dell’EGPA. L’aumento dei livelli di testosterone e di altri ormoni normalmente innesca lo scatto di crescita che si verifica durante la pubertà e l’adolescenza.